Alcune squadre NBA potrebbero svolgere i loro training camp direttamente nelle sedi di gara

Alcune squadre NBA potrebbero svolgere i loro training camp direttamente nelle sedi di gara

Tra le squadre ancora condizionate da norme statali: Brooklyn, New York, Boston e Toronto.

Secondo Adrian Wojnarowski di ESPN, alcune squadre NBA potrebbero dare appuntamento ai propri giocatori per iniziare i training camp direttamente nella sede -o nelle sedi- di gara indicata da NBA per riprendere la stagione sospesa per il Coronavirus.

Alcune franchigie, infatti, sono attualmente impossibilitate a far tornare nelle rispettive città i propri giocatori poiché situate in località ancora soggette a norme più stringenti di contenimento per il COVID-19. Un esempio è Kyle Lowry dei Raptors: l’All Star si sta allenando nella sua città natale, Philadelphia, e dovrebbe osservare due settimane di quarantena in caso di rientro a Toronto.

Fonte: Adrian Wojnarowski.

Commenta