Albicy rovina la festa di Jasikevicius: lo Zenit ferma lo Zalgiris al supplementare

Albicy rovina la festa di Jasikevicius: lo Zenit ferma lo Zalgiris al supplementare

Russi vittoriosi per 76-75.

Sorpresa a San Pietroburgo: lo Zenit ferma la corsa dello Zalgiris Kaunas, imponendosi per 76-75 al termine di un tempo supplementare.

Partita dai due volti nel primo tempo: avvio dominante dei lituani, che toccano anche il +17 al 13’, e pronta reazione russa con un break di 13-1 per chiudere il primo tempo sul -4. Il vero scossone, la squadra di Pascual, lo dà però a cavallo tra terzo e quarto periodo: un tonante parziale di 16-0 che porta lo Zenit dal -9 al +7. Dal +6 firmato da Ponitka a 2’30” dalla fine, però, lo Zenit manca il colpo del ko e i liberi di Walkup portano il match all’overtime.

Nel supplementare lituani subito avanti di 5 con la tripla di Rivers, ma russi che impattano con Iverson e Hollins. Landale sorpassa per gli ospiti a 67”, ma a 2” dalla fine arrivano i liberi risolutori di Albicy, top scorer dei suoi con 19 punti. 14 per Iverson; per Kaunas non basta un super Landale da 27 punti e 6 rimbalzi.

Commenta