Alba Berlino gioia al supplementare, la Stella Rossa manca l’aggancio ai playoff

Courtesy of Getty Images

Courtesy of Getty Images

Finale di tempo regolamentare convulso, poi i canestri di Sikma e Hermannsson permettono il successo esterno

Dopo un supplementare, l’Alba Berlin conferma le buone sensazioni già fatte vedere al Pireo ed espugna il campo di Belgrado. La Stella Rossa cade in casa e manca così l’aggancio al treno playoff.

 

Gara sempre sul fio del rasoio, ai biancorossi non bastano i 24 punti di Kevin Punter che, spesso e volentieri, è il primo terminale della squadra di Sakota. Più equa la redistribuzione tra i tedeschi, dove sono ben cinque i giocatori in doppia cifra, con Peyton Siva e Luke Sikma migliori marcatori con 15 punti.

 

Proprio due liberi sbagliati da Sikma sembrano essere fatali per l’Alba, ma il rimbalzone e il canestro di Nnoko permetto a Berlino di mettere la testa avanti. Punter pareggia dalla lunetta e la Stella Rossa potrebbe anche vincere con l’ultima azione ma né Lazic né Stimac riescono a segnare da tre punti (clamorosa l’occasione per Stimac dopo un pallone regalato da Giedraitis). Al supplementare, poi, è dominio Alba con Sikma ed Hermannsson determinanti.

 

Euroleague 2019-2020 - 17 Gennaio 2020, 20:00
Crvena Zvezda 85 94 Alba Berlin
Vai al boxscore

Commenta