Alain Beral, presidente LNB: Eurolega fa tutto ciò che è in suo potere per ucciderci

Le dure parole del presidente della lega francese: Ciò significa che Eurolega governa il basket europeo? No. È giusto che solo un uomo decida e tutti gli altri si debbano adattare?

Queste le parole di Alain Béral, presidente della LNB, la lega francese a Basketeurope.

“Abbiamo dovuto lavorare con molti condizionamenti esterni. In primis il calendario di quella che ormai diventata una lega rivale, l’EuroLeague. Hanno deciso di mettere le partite quando vogliono, solo per darci fastidio!

Noi siamo andati da FIBA a chiedergli di cancellare una finestra. Avevano detto di no, ma hanno capito che era un’esigenza vera per noi e alla fine hanno deciso di eliminare la finestra di novembre. Ma hanno subito messo una partita di BCL in quel momento, quindi ci è rimasta solo una data buona per il nostro campionato..

Abbiamo organizzato il calendario per rendere il nostro campionato compatibile con le coppe europee. Ad esempio, abbiamo chiesto a BCL di spostare una partita. Con EuroLeague, questo è impossibile. Per ASVEL, abbiamo dovuto spostare 22 partite per la stagione intera. EuroLeague fa tutto ciò che è in suo potere per ucciderci.

Ciò significa che EuroLeague governa il basket europeo? No! Non faremo in modo che succeda. Siamo la lega francese, lavoriamo per il basket francese, non per l’EuroLeague. Siamo a disposizione per il meglio del basket europeo, per le coppe europee, per le leghe nazionali ma non per una lega europea. È giusto che solo un uomo decida e tutti gli altri si debbano adattare?”

Fonte: Basket Europe.

Commenta