Al PalaCarrara l’OriOra Pistoia ingrana la quarta dominando nel pitturato

Al PalaCarrara l’OriOra Pistoia ingrana la quarta dominando nel pitturato

42 rimbalzi conquistati e nuovo record stagionale

Quarta vittoria casalinga consecutiva per la Oriora Pistoia che dopo aver battuto Trieste, Cantù e Venezia supera al PalaCarrara anche la Vanoli Cremona che si era presentata a Pistoia in striscia aperta di 5 vittorie consecutive.

Seconda volta in stagione che Pistoia super gli 80 punti segnati, era successo anche contro Venezia, ma prima volta che la valutazione dei toscani supera quota 100.

Chiude con 105 la Oriora il posticipo contro Cremona che segna la miglior prestazione per la formazione di coach Carrea.

Record stagionale eguagliato per assist grazie ai 17 fatti registrare ieri che sono la miglior prova insieme a quelli distribuiti contro Venezia.

Sotto canestro Pistoia realizza la sua miglior prestazione catturando 42 rimbalzi, 13 offensivi e 29 difensivi, e facendo registrare il nuovo record stagionale.

Record personale per Angus Brandt che realizza 20 punti con 8/10 da due per una valutazione totale di 25.

Il centro australiano, alla prima stagione in italia, mette a segno la miglior prestazione per punti (20), per tiri da due realizzati (8) e per valutazione (25).

20 punti anche per Terran Petteway che realizza la sua quarta prestazione da 20 o più punti in questa stagione e si conferma miglior realizzatore della Oriora con 15.3  punti di media.

Fonte: Legabasket.

Commenta