Al Horford non è sorpreso dall’ottima partenza dei Boston Celtics

Boston ha un record di 14 vittorie in 19 partite, che vale il quarto posto nella Eastern Conference

Al Horford commenta con il Boston Herald l’ottimo primo quarto di regular season disputato dal suo ex team, i Boston Celtics.

“C’è coach Stevens, quindi la cosa non mi sorprende…Lui è uno che mette tutti i suoi giocatori nella posizione ideale per avere successo. Basti pensare alla stagione in cui Hayward e Irving erano fuori, e avevamo Shane Larkin e Semi Ojeleye nello starting five, Brad riuscì comunque a trovare il modo per ottenere il massimo dal gruppo”

“Lo scorso anno semplicemente eravamo in troppi, troppi giocatori, il coach non poteva soddisfare le aspettative di tutti”

Fonte: Boston Herald.

Commenta