Adam Silver su RJ Hampton: “Un po’ geloso perché ha scelto l’Australia invece della G League”

Adam Silver su RJ Hampton: “Un po’ geloso perché ha scelto l’Australia invece della G League”

Hampton ha deciso di andare in Australia nonostante la NBA G League abbia creato un nuovo programma per i prospetti liceali che vogliono diventare subito professionisti prima di fare il salto in NBA

Ospite del programma Get Up su ESPN, Adam Silver ha parlato della scelta di RJ Hampton di saltare il college per giocare da professionista nella NBL australiana.

“L’Australia ha un fantastico sistema per sviluppare giocatori ed è una delle migliori nazioni per quanto riguarda la pallacanestro,” ha detto il commissioner della NBA. “Sono un po’geloso perché anche noi stiamo cercando di creare il nostro percorso verso la NBA tramite la G League, ma lui ha preferito andare in Australia piuttosto che giocare nella G League. Penso che dovrò parlare con Shareef Abdur-Rahim, il commissioner della G League, per riflettere su cosa dobbiamo migliorare per offrire un’alternativa al college anche negli Stati Uniti.”

Il percorso a cui si riferisce Silver è il “Professional Path” della G League, che già per la prossima stagione aveva introdotto i cosiddetti “Select Contract” da $125.000 da offrire ai prospetti che, come RJ Hampton, vogliono saltare il college per diventare subito professionisti prima di fare il salto in NBA. Hampton poteva essere un profilo adatto per inaugurare questo programma, ma il giovane prospetto ha deciso di firmare con i New Zealand Breakers.

Fonte: ESPN.

Commenta