Acqua S.Bernardo Cantù, un gettone per ringraziare gli abbonati

Acqua S.Bernardo e Pallacanestro Cantù hanno deciso di dare la possibilità ai tifosi canturini di dissetarsi con la purezza di Acqua S.Bernardo in vetro, nella bottiglia “Gocce” disegnata da Giorgetto Giugiaro

Acqua S.Bernardo e Pallacanestro Cantù, un binomio forte, intenso e, soprattutto,
costante. Nel bel mezzo della terza e ultima fase di campagna abbonamenti per la
stagione sportiva 2019-’20, le due realtà hanno deciso di dare la possibilità ai tifosi
canturini di dissetarsi con la purezza di Acqua S.Bernardo in vetro, nella bottiglia
“Gocce” disegnata da Giorgetto Giugiaro.
Presso la sede della Pallacanestro Cantù, il tifoso abbonato potrà ritirare un gettone
che gli permetterà di prelevare gratuitamente due casse d’acqua S.Bernardo, in
vetro, presso l’azienda Canturina Srl di Roberto Allievi, in via Adige 16 a Senna
Comasco (CO), oppure presso il proprio rivenditore di fiducia.
«Questa iniziativa – spiega il direttore generale di S.Bernardo SpA, Antonio Biella –
nasce anzitutto al fine di ringraziare i tifosi canturini per aver sottoscritto
l’abbonamento. Mi sembrava bello omaggiare in qualche modo, anche con un piccolo
gesto, tutti quei tifosi che hanno scelto di ripartire insieme a noi, dando fiducia alla
nuova squadra e alla nuova dirigenza. Nondimeno, la mia intenzione è quella di far
conoscere il servizio a domicilio che implementa l’utilizzo del vetro, senza dubbio il
miglior materiale per consumare l’acqua minerale. Il vetro non altera in alcun modo
le preziose caratteristiche dell’acqua e contribuisce a preservare l’ambiente».
I tifosi ancora sprovvisti di abbonamento avranno tempo per sottoscrivere la nuova
tessera sino al 26 settembre (compreso). Tutti gli abbonati potranno ritirare il proprio
gettone presso gli uffici della Pallacanestro Cantù in via Giacomo Matteotti 53, a
Cermenate, dal lunedì al venerdì, dalle ore 09:00 alle ore 12:00, a partire dal 30
settembre.

Fonte: ufficio stampa Cantù.

Commenta