Acqua S. Bernardo Cantù, “Giganti di Solidarietà” con Kevarrius Hayes

Acqua S. Bernardo Cantù, “Giganti di Solidarietà” con Kevarrius Hayes

Un’iniziativa meravigliosa, in una location gradevole come il Nerolidio Music Factory di Como che, ieri sera, ha ospitato l’evento benefico ribattezzato "Giganti di Solidarietà", organizzato da “Night Sport Life”

Un’iniziativa meravigliosa, in una location gradevole come il Nerolidio Music Factory di Como che, ieri sera, ha ospitato l’evento benefico ribattezzato “Giganti di Solidarietà”, organizzato da “Night Sport Life”. Alla serata ha presenziato con grande disponibilità e grande trasporto anche il centro titolare di Acqua S.Bernardo Cantù, Kevarrius Hayes, accompagnato dal team manager Diego Fumagalli. Insieme al giocatore americano, ospite principale della serata, hanno partecipato con molto coinvolgimento anche i gruppi “Eagles” e “Pesi Massimi”, tifoserie organizzate rispettivamente di Pallacanestro Cantù e Calcio Como. Presente, inoltre, con il giovane giornalista de “La Gazzetta dello Sport” Simone Dalla Francesca, il “Gruppo Legami”, team di giovani volontari il cui scopo è quello di incontrare due volte al mese persone senza fissa dimora, in specifiche strutture a Como, presso cui i ragazzi hanno la possibilità di trascorrere del tempo in loro compagnia, instaurando così una relazione e consentendo agli stessi di passare una serata diversa da quelle abituali. Sul palco per “Eagles” e “Pesi Massimi”, gruppi da sempre molto attenti al sociale e alle attività benefiche, erano presenti Luciano Zanfrini e Alessandro Giummo. Nel corso della serata, cui hanno partecipato circa una cinquantina di persone, gli organizzatori dell’evento hanno potuto raccogliere – come da obiettivo – oltre cinquanta coperte, le quali verranno distribuite ai senzatetto. Al termine dell’evento, condotto magistralmente dal duo Roberto Sabatino-Nicholas Passoni, è stato estratto il vincitore della canotta di preseason indossata e autografata da Kevarrius Hayes, andata a Luciano Zanfrini, peraltro tra i più attivi nella raccolta delle coperte.

Commenta