ACB #1 – Le big partono col piede giusto, doppia cifra di Vitali nel successo di Andorra

Foto: Liga ACB A. Martinez
Foto: Liga ACB A. Martinez

Sei vittorie interne, due successi esterni, una partita sospesa. Probabilmente è proprio quest’ultima la vera notizia della prima giornata di Liga ACB che, per il resto, non ha riservato particolari sorprese. A Lugo tutti fermi per un problema al tabellone segnapunti e al cronometro dei 24’’. Tradotto? Tutti a casa.

 

Il resto, come detto, è una giornata che ha visto i successi di praticamente tutte le big. Barcelona in attesa di trovare continuità nell’arco dei quaranta minuti rifila venti punti a Gran Canaria. Con Ante Tomic dominante sotto i tabelloni (21 punti in 24 minuti, 9/10 da due). In tema di dominio a rimbalzo, giusto citare anche Gustavo Ayon: 8 punti con 4/13 al tiro, vero, ma anche 17 rimbalzi di cui 8 offensivi. Vince anche il Baskonia con la prestazione a tutto tondo di Shengelia (21 punti, 8 rimbalzi, 6 assist). Cade invece Valencia, ma d’altronde nel big match con Malaga qualcuno doveva pur partire col piede sbagliato.

 

Le altre? Il successo di Andorra al fotofinish su Murcia, cui non bastano i 44 punti in due della coppia Booker-Delìa. Doppia cifra per il nostro Michele Vitali, canestro decisivo di Stevic a tre secondi dalla fine e proprio il tentativo disperato di Booker che non scheggia nemmeno il ferro. Di Manresa e Fuenlabrada i primi due successi esterni stagionali. Quest’ultima costringendo Gipuzkoa a soli 60 punti segnati in casa con Bobrov unico in doppia cifra. Pochissimo per sperare di ottenere di più.

 

[pb-game id=”400369″]

[pb-game id=”400370″]

[pb-game id=”400374″]

[pb-game id=”400368″]

[pb-game id=”400373″]

[pb-game id=”400372″]

[pb-game id=”400375″]

[pb-game id=”400371″]

[pb-game id=”400367″]

 

 

Commenta