Aaron Craft: “I contratti del prossimo anno saranno spaventosi”

Aaron Craft: “I contratti del prossimo anno saranno spaventosi”

Il play di Trento ha condiviso la sua esperienza con la quarantena in un’intervista a The Ringer.

Intervista su The Ringer per Aaron Craft, play di Trento, che ha condiviso la sua esperienza con la quarantena per il Coronavirus. Craft ha fatto rientro negli USA con la sua famiglia il 28 marzo.

“Siamo tornati appena possibile, tornando prima potevamo rischiare di perdere la parte rimanente del mio contratto e del mio salario, non pensavamo ne valesse la pena”, dice Craft, riferendosi anche ai suoi compagni di squadra.

Dopo aver raccontato alcuni episodi della sua quarantena, come la moglie più volte fermata dalla polizia mentre faceva jogging, Craft si è poi espresso anche per la prossima stagione, a cui lui non prenderà parte per l’annunciato ritiro per dedicarsi agli studi di medicina a Ohio State: “I contratti per il prossimo anno saranno terrificanti, a meno che non siano già stati garantiti prima di questa crisi. Non invidio quei giocatori che dovranno prendere queste decisioni in futuro”.

Fonte: The Ringer.

Commenta