8 giocatori Stellazzurra alla Next Gen Cup della Legabasket

8 giocatori Stellazzurra alla Next Gen Cup della Legabasket

Ci sarà una folta rappresentanza della Stellazzurra Basketball Academy nella prima edizione della Next Gen Cup

Ci sarà una folta rappresentanza della Stellazzurra
Basketball Academy nella prima edizione della Next Gen Cup. Al
torneo della Legabasket riservato alle formazioni Under 18
maschili delle 16 squadre partecipanti al campionato di Serie A e
che scatta da domani e per tutto il weekend con le quattro tappe
di qualificazione, saranno 8 i giocatori del vivaio nerostellato che
andranno a rinforzare, in prestito, alcuni dei roster che
lotteranno per chiudere tra le prime due classificate di ogni
tappa, le uniche che avanzeranno alla fase finale che si svolgerà
in corrispondenza della Final Eight di Coppa Italia delle formazioni
senior. A loro non si sono potuti aggiungere gli altri Under
impegnati questo fine settimana con i Roseto Sharks nella partita
di Serie A2 contro Ravenna.
PANOPIO E NZOSA L'organico della Dolomiti Energia Trento
vedrà gli arrivi di Dalph Adem Panopio e Yannick Nzosa, che
saranno protagonisti coi trentini nella tappa del Girone B al
Taliercio di Venezia insieme ai padroni di casa dell'Umana Reyer,
al Banco di Sardegna Sassari e all'Alma Trieste. Playmaker classe
2000, inserito sia nel Miglior Quintetto dell'ultima Finale
Nazionale U18 che della Final Eight dell’EuroLeague U18, in cui ha
guidato la Stella Azzurra rispettivamente allo Scudetto e al
secondo posto in Europa, protagonista in estate della quarta
piazza della Nazionale delle Filippine ad Asiabasket U18, Panopio
fa parte dell'organico dei Roseto Sharks e sta giocando

nuovamente il campionato U18 Eccellenza con la Stella Azzurra.
Categoria nella quale ha esordito quest'anno il 2.11 Nzosa, pivot
di 15 anni reduce un paio di mesi fa dal premio di MVP e dalla
vittoria del torneo internazionale U16 Villa de La Orotava di
Tenerife in cui l'Academy nerostellata ha battuto il Barcellona e
per due volte il Real Madrid, grazie anche alla prestazione da 15
punti e 20 rimbalzi nella finalissima contro i “blancos” del lungo
originario del Congo.
MOTTA E COLUSSA Della rosa trionfatrice a Tenerife faceva parte
anche Felipe Motta, che insieme ad Andrea Colussa vestirà la
maglia della Vanoli Cremona nel Girone D che si disputerà al
PalaCarrara di Pistoia, dove oltre ai locali dell'Oriora ci saranno
anche l'AX Armani Exchange Milano e la Grissin Bon Reggio
Emilia. Il classe 2003 Motta, top scorer con 27 punti in quella
finale contro il Real, è una guardia italo-brasiliana di 2 metri
riuscita nell'impresa di vincere per due anni di seguito, e da MVP
della manifestazione, prima il Campionato Sudamericano U14 e
un mese fa il Sudamericano U15 con la nazionale verdeoro. Sulla
panchina cremonese Motta ritroverà come head coach l'ex
tecnico nerostellato Giovanni Baiardo, insieme al quale ha vinto
due scudetti nella comune esperienza nel club di Via Flaminia,
l'ultimo l'anno scorso a livello U15 Eccellenza. Colussa, ala piccola
di 2.02, classe 2000, al terzo anno nell'Academy, Campione
d'Italia U18 Eccellenza in carica, è impegnato in questa stagione
con U18 Eccellenza e U20 Regionale.
MABOR E KLACZEK Avversari del duo Motta-Colussa a Pistoia
saranno per l'occasione Dut Mabor e Kacper Klaczek con la
Grissin Bon Reggio Emilia. Mabor è una delle torri della
manifestazione coi suoi 213 centimetri d'altezza, arrivato alla
Stellazzurra Basketball Academy dal Sud Sudan per laurearsi
anche lui Campione d'Italia U18 Eccellenza nella Finale Nazionale

di Montecatini dello scorso giugno, obiettivo che proverà a
centrare anche quest'anno nella categoria. Il 2.01 Klaczek,
atletica ala di 17 anni, è una delle new entry estive dell'Academy,
nella quale è sbarcato dalla Polonia dopo aver giocato nella
scorsa stagione alcuni tornei internazionali con la stella azzurra
sul petto.
DIGNO E FALOPPA Un altro tricolore italiano U18 è Luca Digno,
chiamato insieme a Stefano Faloppa dalla Fiat Torino, presente
alla tappa del Girone A nell'Enerxenia Arena di Varese, dove oltre
ai padroni di casa dell'Openjobmetis ci saranno anche Red
October Cantù e Germani Brescia. Digno, ala di 1 metro e 95 del
2001, specialista del tiro da fuori, è l'attuale capitano dell'U18
Eccellenza. Faloppa, 16enne ala di 202cm, nelle ultime settimane
si sta mettendo in luce come uno dei principali terminali offensivi
dell'U18 imbattuta capolista solitaria del Girone F nazionale dopo
le prime otto giornate.
MEDIA Tutte le partite della Next Gen Cup saranno trasmesse in
diretta streaming sul sito ufficiale della Legabasket,
www.legabasket.it

Fonte: Ufficio stampa Stella Azzurra.

Commenta