7Days EuroCup, a 4 secondi sfuma il sogno vittoria della Fiat Torino, Malaga vince 104-105

7Days EuroCup, a 4 secondi sfuma il sogno vittoria della Fiat Torino, Malaga vince 104-105

Palla a due alle 20.30

Si stringe troppo tardi la difesa sabauda, l’Unicaja esulta solo all’ultimo possesso

Dopo un avvio insufficiente, la Fiat Torino cede il passo all’ultimo possesso contro l’accreditatissimo Malaga, che espugna il PalaVela a 4 secondi dalla fine col tiro di Fernandez dopo aver ampiamente dominato per 35’. Torino resta ancora a 0 nel girone D della 7Days EuroCup, ma lascia il parquet a testa alta.

La gara vede un avvio a ritmi ridotti da parte delle due compagini. Nessuno spinge sull’acceleratore più di tanto. Il vantaggio è quasi sempre nelle mani degli spagnoli. Sul +8 spagnolo reagiscono i padroni di casa, i quali con un 6-0 di parziale si portano sul -2 al 9’(24-26) grazie a Rudd, Carr e McAdoo. Malaga si scatena però con Fernandez, Shermadini e Waczynski, chiudendo il primo quarto in vantaggio per 24-34.

Secondo quarto in cui l’Unicaja domina, sotto i colpi di uno scatenato Shermadini, coach Galbiati chiama timeout al 15’sul 34-51. I gialloblù provano a rialzarsi, gli ospiti però non si fanno scalfire, al 20’si va negli spogliatoi sul 48-62 iberico.

Rudd, McAdoo e Cotton cercano di tener testa ai vari Milosavlejc, Lessort, Wiltjer. Le maglie difensive non sono strettissime, Malaga tiene i piemontesi lontani di una quindicina di punti. Al 27’Carr e Cotton costringono coach Casimiro alla sospensione sul 67-79. Cusin e McAdoo schiacciano risvegliando il PalaVela, gli spagnoli non si spaventano ed al 30’conducono per 75-88.

Sale in cattedra capitan Poeta in apertura dell’ultimo quarto, la Fiat ritrova verve e si porta fino al -8 (81-92 del 34’), con la tripla di Rudd che costringe la panchina ospite a richiedere un timeout. Con l’and-one di Cotton s’infiamma tutto il PalaVela, Poeta fa la differenza e porta i suoi addirittura sul +1 assieme a Rudd (95-94 al 36’). Si gioca punto a punto, Diaz tenta di placare l’entusiasmo casalingo, Wilson gli risponde a tono. A 41” dal termine è coach Galbiati a richiamare i suoi in panchina sul vantaggio ispanico di 100-103, di qua per i giallobù è ancora Wilson ad andare a canestro, il piemontese in terzo tempo segna e subisce fallo ma dalla lunetta sbaglia il tiro aggiuntivo. Il numero 0 della Fiat si fa perdonare quando confeziona il vantaggio per 104-103 a soli 13” dalla fine. Il sogno torinese si spezza sul tiro insaccato da Fernandez a 4” dalla sirena valido per il definitivo 104-105.

Si spegne sul è più bello la rimonta tutto cuore della Fiat Torino, che però lascia il campo a testa alta pur restando a bocca asciutta in questa edizione della 7days EuroCup.

 

Fiat Auxilium Torino – Unicaja Malaga 104-105 (24-34,48-62, 75-88)

Fiat Auxilium Torino: Wilson 22, Rudd 19, Anumba, Carr 18, Guaiana ne, Poeta 8, Cusin 6, McAdoo 12, Taylor 5, Cotton 14. All.: Galbiati

Unicaja Malaga: Okouo ne, Fernandez 19, Salin 11, Diez 14, Milosavlejc 3, Shermadini 14, Waczynski 9, Roberts 12, Lessort 6, Wiltjer 17, Suarez. All.: Casimiro

Commenta