Brescia si sblocca in Europa, battuta la capolista Stella Rossa 69-61

Brescia si sblocca in Europa, battuta la capolista Stella Rossa 69-61

La Leonessa, dopo la partenza shock, raccoglie il primo successo in EuroCup battendo la squadra Serba alla prima sconfitta in coppa

Prima storica vittoria Europea per la Germani Brescia, che in casa al PalaLeonessa batte i Serbi della Stella Rossa, imbatutti nel girone A sino a questa sera,  con il risultato di 69-61.

La squadra di Belgrado, trascinata dai punti di Billy Baron, parte decisamente forte nel primo quarto, addirittura sul 24-2 dopo 5 minuti di gioco. Brescia entra lentamente in partita dopo il terribile inizio riuscendo a ridurre lo svantaggio, comunque sotto 15-31 alla fine del primo periodo.
Al rientro in campo la squadra di Diana, con Moss e Beverly, inizia e completa la rimonta, riuscendo addirittura a passare avanti e chiudendo il primo tempo sul +1, con il 24-7 di parziale nel secondo quarto.
L’inizio di terzo periodo è in linea con l’avvio di gara, la Germani resta a secco per oltre 4 minuti ma riesce a limitare i danni, finendo sotto solo di 5 punti al 25′. A quel punto i padroni di casa piazzano un altro break e la tripla sulla sirena di Allen vale il 56-50, ovviamente massimo vantaggio del match con solo 10 minuti da giocare.
Si segna veramente popo anche nei primi possessi del quarto conclusivo, è ancora Beverly a sbloccare Brescia, senza canestri per 5 minuti e con la Stella Rossa nuovamente a stretto contatto. Grazie ai punti dalla lunetta e alla difesa nel finale la Leonessa riesce a restare avanti, raggiungendo il +5 a 120 secondi dalla fine e conservando il vantaggio sino alla sirena finale, con il successo 69-61 contro i primi in classifica.

[pb-game id=”388831″]

Commenta